[PARLIAMO DI SERIE TV] "Game of thrones 7x04": Si, ma il tempo? - La tomba per le lucciole

[PARLIAMO DI SERIE TV] "Game of thrones 7x04": Si, ma il tempo?


Eccoci ritrovati con il quarto episodio della settima stagione di Game of Thrones. Un episodio relativamente più piatto rispetto al precedente ma con qualche avvenimento molto interessante.

Partiamo da Grande Inverno. Nello scorso episodio Bran ci è apparso un po' insensibile nei confronti di Sansa e ora sappiamo il perché. Adesso è lui il corvo con tre occhi e ciò significa che tutto ciò che rappresentava in precedenza Bran (il suo carattere, i sentimenti e così via) sta pian piano svanendo.
Arya intanto torna anche lei a casa. Sebbene tra lei e Sansa non ci sia mai stato un ottimo rapporto mi sarei aspettato un incontro con un carico emozionale più forte, ma purtroppo non è stato così, è stato un incontro fin troppo formale. Ovviamente c'è stato anche l'incontro con Bran, ma così come con Sansa, vi è stato un semplice abbraccio privo di qualsiasi emozione da parte del giovane storpio.


Intanto Jon inizia gli scavi per estrarre il vetro di drago e porta Daenerys a vedere alcuni graffiti fatti dai primi uomini. Dopo l'iniziale entusiasmo ovviamente la madre dei draghi ha ricominciato a seccare chiedendo a Jon di inginocchiarsi dinnanzi a lei, cosa che non ha fatto e non farà mai probabilmente, ma subito dopo Khaleesi viene a sapere della sconfitta dei Tyrell. Dopo un primo momento di rabbia e la voglia di agire d'istinto chiede aiuto ai suoi consiglieri ed anche a Jon per le prossime mosse e tutti le rispondono di starsene buona e di pensare ad una strategia efficace. Però, come se nessuno avesse parlato, decide di attaccare l'esercito dei Lannister vicino Approdo del Re.

Da notare il pessimo montaggio in questa sequenza. Daenerys in meno di 10 minuti e con pochi cambi di scena si ritrova subito sul campo di battaglia. Non è la prima volta che capita e mi chiedo perché! Basterebbe così poco per renderlo più credibile, eppure si ostinano e fare dei passaggi temporali incomprensibili.
Comunque, grazie al suo drago la (futura?) regina riesce a far stragi in battaglia. Vediamo però in azione la "sofisticata" balestra costruita appositamente per combattere i draghi. Beh, funziona. Il "figlio" di Daenerys viene ferito, anche se non gravemente. Questo evento spinge Jaime ad attaccare la madre dei draghi, ormai a terra, che cerca di staccare la lunga freccia che ha infilzato il suo drago. Ma ovviamente non è semplice prendere di sorpresa un drago, infatti Jaime stava per finire arrosto se non fosse stato per Bronn che prontamente lo butta in un fiume.
Piccola nota: Il peso dell'equipaggiamento porta Jaime a sprofondare in acqua, sarà questa la sua fine? Spero vivamente di no, ma purtroppo dovremo aspettare un'altra settimana per saperlo.


Tirando lo somme: Puntata interessante, ma con un utilizzo del tempo che veramente mi fa vomitare. Spero riescano a migliorare in questo. Intanto la guerra continua e l'ago della bilancia, per il momento, è esattamente al centro.

Nessun commento

Powered by Blogger.