[PARLIAMO DI SERIE TV] "Game of thrones 7x01": inizia il gioco. - La tomba per le lucciole

[PARLIAMO DI SERIE TV] "Game of thrones 7x01": inizia il gioco.



Finalmente dopo tanta attesa Game of thrones ritorna sul piccolo schermo con il primo episodio della settima stagione.
Voglio mettere subito le mani avanti: si tratta di un primo episodio e anche se la serie sarà molto breve (saranno infatti solo sette episodi) non voglio dare giudizi affrettati o comunque pretendere tanto. Ma andiamo a vedere nello specifico cosa è successo in questo episodio.

La sesta stagione ci ha lasciato con la tanto desiderata morte di Walder Frey per mano di Arya Stark. L'inizio di questa stagione si ricollega direttamente a questo episodio con Arya che nelle vesti di Walder Frey decide con uno stratagemma di metter fine alla dinastia Frey uccidendo tutti coloro che avessero una certa importanza all'interno della famiglia. Mossa strategica per evitare futuri problemi e sicuramente molto apprezzata da parte del pubblico.


La serie, come suo marchio di fabbrica, ha dedicato ancora una volta circa 10 minuti di tempo per ogni storyline. Personalmente è un espediente che non ho mai apprezzato particolarmente dal momento che spesso e volentieri si rischia di creare episodi noiosi senza che accada alcun avvenimento di una certa importanza ma purtroppo oltre che sperare in un cambiamento futuro non posso far altro che guardare questa serie spezzettata.
In questi minuti abbiamo avuto l'opportunità di vedere Cercei nelle vesti di regina. Ancora una volta la donna fa trasparire tutta la sua ambizione nonostante sia a capo dei sette regni. Ma se la donna ambiziosa è rimasta sembra però che la donna stratega sia rimasta un po' nascosta infatti le sue parole hanno lasciato trasparire una certa ingenuità al comando, forse dettata dalla troppa ambizione, chissà! 
Di grande rilevanza potrebbe essere l'alleanza (anche se non effettiva) con Euron Greyjoy che desidera sposare la regina Cercei ma per farlo dovrà dimostrare lealtà alla corona e lo farà con un certo "regalo" che lascia grande spazio alla nostra immaginazione e anche grande curiosità.

A nord, come ben ricordiamo, la situazione è cambiata e Grande Inverno è di nuovo nelle mani degli Stark, in particolare di Jon e Sansa. Fra i due però le cose non sembrano andare nel migliore dei modi, il re del nord infatti si ritrova ad avere una sorella molto più cinica del dovuto e che non apprezza le sue scelte. Probabilmente questo cinismo deriva dai suoi trascorsi (e a buon ragione) ma la morale di Jon non è poi così sbagliata. Chissà quali saranno le scelte migliori per Grande Inverno, intanto però "l'inverno è arrivato".

Sullo schermo compare anche il Mastino insieme a Dondarrion e qui possiamo assistere ad una scena molto particolare, infatti il Mastino, spinto dai seguaci di Dondarrion per provare a comprendere meglio il Dio della luce, guarda all'interno del fuoco e riesce a scorgere delle visioni. Quindi abbiamo il Mastino che si "avvicina" ad un Dio guardando nel fuoco, nulla di più paradossale ma sicuramente interessante.

Come si può ben intuire nessun avvenimento degno di nota è avvenuto in questo episodio, ma abbiamo qualcosa di nuovo. Sam e la sua vita nella cittadella. Purtroppo per lui la sua nuova vita e abbastanza schifosa. Il suo compito è quello di servire e ripulire i vecchi maestri lì presenti mentre lui vorrebbe ricercare informazioni contro gli estranei.
Qui veniamo a conoscenza di una cosa particolare: all'interno della cittadella è presente anche Jorah che si è fatto rinchiudere per guarire dalla sua malattia. Ovviamente il suo pensiero va solo ed unicamente ad una persona, quella stessa persona che finalmente sbarca sulle rive di Westeros e prende posto alla Roccia del Drago.


Insomma, questo è il primo episodio della settima stagione. Molto blando per come abbiamo potuto vedere ma aspettiamo, è solo il primo episodio, il futuro (si spera) ci regalerà grandi emozioni.

2 commenti:

  1. Anch'io ho sempre mal sopportato la narrazione a moduli da 10 min! Questo primo episodio mi ha dato l'idea di essere ancora un "work in progress": chissà, probabilmente la situazione si sbloccherà nell'arco di un paio di puntate..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si tratta di un primo episodio quindi ci sta fare un po' il punto della situazione. Si spera però che nei prossimi episodi, già dal prossimo a dir la verità, la situazione si ravvivi un po', anche perché sono solo 7 episodi.

      Elimina

Powered by Blogger.