[PARLIAMO DI VIDEOGIOCHI] "E3 2017": Cuphead. - La tomba per le lucciole

[PARLIAMO DI VIDEOGIOCHI] "E3 2017": Cuphead.


Mi chiedo se effettivamente ci sia qualcosa da dire riguardo Cuphead che non risulti estremamente superfluo: un omino(Cuphead) con una tazza al posto della testa perde una scommessa col diavolo e nel tentativo di ripagarlo sconfigge boss su boss e spara a qualsiasi cosa si muova  in un mondo disegnato nello stile di Max Fleischer e chiaramente ispirato ai cartoni animati degli anni '30, ricalcando tutti gli stili di quell'epoca, dagli sfondi ad acquerello alle animazioni fino alla colonna sonora.

Cosa c'è da dire ulteriormente? Andrebbe comprato semplicemente partendo da questo presupposto. 


Si tratta di un videogioco action run and gun(termine utilizzato per i videogiochi che prevedono un ritmo di gioco serrato e a scorrimento) con componenti GDR quali l'acquisizione di nuove abilità e armi. A questo si aggiunge una componente platform che renderà potenzialmente il tutto molto più complesso, tra oggetti in-game a cambiare la situazione ambientale e nemici veramente ovunque, sebbene ciò su cui Cuphead tenderà a concentrarsi sono proprio le bossfights. Si spera dunque un buon connubio tra le varie componenti e soprattutto che queste vengano sfruttate per rendere originali le bossfights, che si prospettano numerose e originali.

Inoltre sarà possibile morire infinite volte senza perdere le proprie armi, chiaro segno del fatto che il titolo non sarà per niente permissivo nei confronti del videogiocatore, che dovrà probabilmente confrontarsi più e più volte con le avversità della campagna, che può essere affrontata anche in co-op locale(il secondo personaggio sarà Mugman), ampliando quindi le possibilità di gameplay.

Infine, un ulteriore motivo per giocare questo titolo: un omino(Cuphead) con una tazza al posto della testa perde una scommessa col diavolo e nel tentativo di ripagarlo sconfigge boss su boss e spara a qualsiasi cosa si muova  in un mondo disegnato nello stile di Max Fleischer e chiaramente ispirato ai cartoni animati degli anni '30, ricalcando tutti gli stili di quell'epoca, dagli sfondi ad acquerello alle animazioni fino alla colonna sonora.

2 commenti:

  1. Ho davvero tanto hype per Cuphead, spero di provarlo presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io non vedo l'ora di provarlo! Sono rimasto estremamente colpito da questo titolo

      Elimina

Powered by Blogger.