[PARLIAMO DI SERIE TV] "Scrubs": Semplicità è sinonimo di perfezione - La tomba per le lucciole

[PARLIAMO DI SERIE TV] "Scrubs": Semplicità è sinonimo di perfezione

Ed eccoci qui, a parlare di una delle serie TV più famose e che più è riuscita a colpirmi: Scrubs.
Immagino tutti conosciate la trama: Tre giovani specializzandi mettono piede per la prima volta in un ospedale dove si troveranno ad affrontare le difficoltà dell'ambito medico ma anche le comuni difficoltà della vita. 
La serie ha un carattere comico, spesso anche demenziale che ci regala non poche risate, ma nonostante tutto riesce a rappresentare quasi perfettamente la dura realtà della vita. Sembra quasi assurdo che una serie TV del genere possa fare tutto ciò, spesso anche meglio di rinomati film, eppure chi di noi non si è mai rispecchiato in uno dei personaggi? L'essere un po' bambini di Turk e J.D. , le innumerevoli insicurezze di Elliot, la spasmodica voglia di aiutare di Carla, insomma, potrei elencare innumerevoli aspetti e so per certo che almeno una volta vi siete rivisti nei loro panni. Tutte queste caratteristiche vengono riviste in chiave ironica ed è questo l'elemento più affascinante della serie, attraverso l'ironia riesce a far intravedere squarci di vita quotidiana che molto spesso ci portano a riflettere sulle nostre azioni, da un atteggiamento sbagliato verso qualcuno, da un modo di porci sbagliato verso una determinata situazione, in breve, un enorme numero di situazioni capaci di farci fermare un attimo a pensare a noi stessi. Come se non dovesse bastare però, ad ogni fine episodio la voce interiore di J.D. ci regala una piccola perla di saggezza, semplice, a volte scontata, ma sempre e comunque efficace.
Scrubs, alla sua indole comica, quasi umoristica oserei dire, riesce ad aggiungere una nota drammatica. La vita non è sempre rose e fiori, le tragedie esistono e sono all'ordine del giorno. Dall'inizio della prima stagione i protagonisti affrontano esperienze particolari e alcune mai vissute, come la morte di un paziente o magari di un amico, la rottura di una grande amicizia o di un forte amore. I drammi riescono a irrompere bruscamente nella loro vita lasciando talvolta lo spettatore spiazzato, e perché no, con una lacrima sul viso.

Insomma, un lavoro capace di farci ridere, riflettere, piangere, ma anche arrabbiare! Spesso infatti J.D. è capace di fare scelte non poco discutibili che riescono a far nascere in noi una forte rabbia, ma indubbiamente è Kelso, con le sue scelte volte solo ed esclusivamente a tutelare l'ospedale, a far crescere in noi un senso di odio verso questo personaggio, anche se, come vedremo verso la fine, la sue scelte hanno un loro perché molto preciso, e da qui nasce un'altra caratteristica affascinante della serie: la complessità della figura del capo.

E' facile sparare a 0 contro il nostro capo definendolo incompetente, insensibile alla richieste e così via, ma chi di noi può comprendere fino in fondo quali difficoltà nasconde quel ruolo? Nessuno che abbia quella carica!
Ebbene, tra gli innumerevoli spunti di riflessione che ci offre Scrubs, vi è anche questo. Nel susseguirsi degli episodi verrà gettata luce su questa figura a volte così emblematica e incompresa impersonata da Kelso, ma volendo anche da Cox e i suoi metodi d'insegnamento particolari.
Vorrei concludere l'articolo parlando di una cosa che mi da particolarmente fastidio. Non riguarda la serie TV, almeno non completamente. Scrubs mette in luce un'infinità di difficoltà che riguardano il mondo medico e mi da molto fastidio vedere quante persone decidano con fin troppa semplicità di intraprendere la vita da medico pensando solo ed esclusivamente al guadagno e fregandosene se sono portati o meno per il mestiere. E' una cosa veramente vergognosa e soprattutto pericolosa per il futuro. Spero che voi persone possiate farvi un esame di coscienza anche solo guardando Scrubs che in questo potrebbe esservi davvero d'aiuto.

Scusate "l'off-topic" ma ci tenevo a dirlo. Comunque, questo è ciò che penso di Scrubs! Una serie TV meravigliosa che con la sua semplicità riesce a regalarci un'infinità di emozioni! Se non lo avete ancora visto correte subito a recuperarlo perché ritengo sia una delle serie TV migliori di sempre e che tutti dovrebbero vedere.




2 commenti:

  1. ♡ prima serie che ho mai seguito.
    Senza Scrubs mi sarei dovuta inventare qualcosa d'altro per ridere un po' all'epoca delle superiori XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed il bello è che non fa solo ridere!

      Elimina

Powered by Blogger.